Tradizioni e storia

Giuseppe Selliti vi racconta un viaggio di sapori.

Officina 37 è gestito da Giuseppe Sellitti che con passione lavora da più di trent’ anni nella ristorazione. Giuseppe ha aperto il suo primo Bar Tavola calda in Viale Tibaldi a Milano, lo Smiling cat.  Dopo sette anni, visto il buon rendimento del locale, decise di acquistare un vero e proprio ristorante il Marghera 37.

Nel 2004 grazie alla voglia di essere sempre al passo con i tempi e alle nuove tendenze, Giuseppe introdusse con successo, al Marghera 37,  l’ Happy Hour e il Brunch domenicale. Dopo più di dieci anni di soddisfazioni e risultati, Giuseppe nel 2013 decise di cedere l’attività per prendersi del tempo e per trovare nuovi stimoli.

Fù così che decise di intraprendere un lungo viaggio di sapori, nelle cucine del mondo, che lo portò prima in Spagna ad Ibiza e Formentera e poi in America a Miami. Qui partecipò alla start up del Ristorante De Sole in zona Downtown e poi accettò l’incarico di Executive Chef presso il ristorante Pepe Nero in Espanola Way a Miami beach. Durante questa esperienza riuscì ad allargare i propri orizzonti culinari, apprezzando e apprendendo nuove tecniche.

Entusiasto e pieno di idee decise di rientrare in patria, per stare vicino alla sua famiglia e per aprire un nuovo ristorante nel paese più bello del mondo: l’ Italia. Rilevò così, da amici, il ristorante l’ Officina, trasformandolo in Officina 37. Oggi i figli Brando e Marco lavorano con lui, in questo nuovo sogno, tutto italiano.